Domanda:
Come posso evitare che un pezzetto di filamento sporga dall'ugello durante il riscaldamento?
Philipp Ludwig
2017-04-19 20:29:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Quindi, quando la mia Prusa I3 si sta riscaldando, un po 'di filamento esce dall'ugello, formando una piccola stringa in.

Quando la stampa inizia, si ottiene una piccola pallina di plastica su il letto, influendo sul processo di stampa generale.

Come posso evitarlo?

Potresti tirare indietro il filamento quando è caldo prima dello spegnimento e non alimentarlo finché non è di nuovo caldo?
@Ecnerwal Sarebbe una soluzione valida, se non fossi così dannatamente pigro.
smontalo con una pinzetta.
Tre risposte:
Davo
2017-04-19 21:35:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Normalmente stampo una gonna. Questo funge da controllo di qualità per: portata; adesione al letto; livello del letto; e la corretta posizione zero nella Z.

Molto questo!
tjb1
2017-04-19 21:32:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sul mio Kossel Mini l'ho programmato per andare sul bordo del letto e spurgare una piccola quantità di filamento che crea un punto. Spurgo abbastanza per fare in modo che il punto si attacchi al letto e poi proseguo con la stampa, quando la testina si muove il punto rimane attaccato e di solito tira il materiale in eccesso dall'ugello. Questo può essere aggiunto alla sezione "Avvio del codice G" del tuo filtro dei dati.

Questo è esattamente il modo in cui Ultimaker innesca il loro filamento, sto anche facendo esattamente lo stesso perché funziona molto bene!
Brendan Smith
2017-04-28 18:52:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Vado a estrarlo dalla testina di stampa con le pinze quando sta per iniziare e talvolta subito dopo che inizia a stampare, ma probabilmente non è il modo più sicuro per affrontare il problema. Stampare una gonna, una tesa o una zattera dovrebbe aiutare a risolvere il problema.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...