Domanda:
Livellamento automatico del letto con sensori di prossimità induttivi e magneti
Alex Sky
2016-05-08 03:56:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Recentemente ho deciso di passare al livellamento automatico del letto utilizzando un sensore di prossimità induttivo e una piastra di costruzione in alluminio sulla mia Prusa i3. Volevo anche provare a fissare la piastra di costruzione utilizzando magneti al neodimio in 4 punti, con i magneti fissati con bulloni al carrello Y e le rondelle in acciaio incollate sul fondo della piastra di costruzione in alluminio (poiché l'alluminio non è magnetico).

Vorrei sapere se qualcuno ha tentato di farlo e quali sono stati i risultati, nonché eventuali problemi incontrati. La mia preoccupazione principale è una possibile interferenza tra il piccolo campo magnetico creato dal magnete e il sensore durante il sondaggio della piastra. Temo che questa domanda possa sembrare un po 'aperta, ma vorrei solo sapere se potrebbe funzionare. Non esitate a porre domande di follow-up a dettagli che potrei aver perso. Grazie.

P.S. Vorrei anche sottolineare che, in caso di rilevanza, non ho intenzione di utilizzare una piastra di costruzione riscaldata, poiché ho una camera di costruzione riscaldata.

La mia preoccupazione principale sarebbe la forza della colla quando il letto riscaldato è acceso. Quando uso la colla di Elmer sui miei modelli di addominali per tenerli sul letto, si ammorbidisce quando il letto viene riscaldato.
Due risposte:
John Doe
2016-06-03 04:06:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Bella domanda. I magneti della piastra di costruzione interferiranno quasi sicuramente con il sensore induttivo, il movimento dal carrello indurrà una corrente nell'induttore mentre si avvicina al magnete e potrebbe provocarne l'attivazione. Se stai cercando una build per riviste, ti suggerisco di guardare: http://www.3dprintermods.com/prestashop/index.php?id_product=9&controller=product

Sto per iniziare il livellamento automatico da solo, con questa particolare build ci sono alcuni modi per aggirare il problema. Se si traccia il livello automatico in modo che si verifichi il più lontano possibile dai magneti (x, y in termini di posizione), allora potrebbe essere ok. Altrimenti potresti prendere in considerazione la possibilità di esaminare sonde ottiche e tattili.

kamuro
2016-06-03 16:39:52 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potresti usare i magneti stessi o altri in cima per il processo di livellamento, come discusso in parte in questo thread:
http://forums.reprap.org/read.php?1,479795

Un interruttore meccanico o piezoelettrico potrebbe anche risolvere il problema per te con molte meno supposizioni e problemi.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...