Domanda:
Cosa posso usare per "carteggiare" le mie stampe in ABS?
Jon B
2016-01-13 06:41:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho una stampante 3D che utilizza il filamento ABS. Il software che utilizzo genererà supporti verticali per i miei oggetti prima della stampa che possono essere facilmente interrotti dopo essere stati utilizzati durante la stampa per mantenere gli angoli acuti che normalmente cadrebbero.

Dopo aver interrotto gli stint, il la stampa è tutt'altro che liscia. Esiste un materiale più adatto per "carteggiare" le stampe senza danneggiarle?

Sette risposte:
#1
+14
TheNewHobbyist
2016-01-13 07:58:20 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho molte soluzioni a questo problema ma sono sempre alla ricerca di idee aggiuntive. Di solito inizio tagliando il più possibile con un coltello da hobby. Più di quanto si può rimuovere prima di carteggiare, meglio è.

Per le stampe di grandi dimensioni mi piacciono i fogli di carta vetrata generici grandi dal negozio di ferramenta. Partendo dalla grinta più alta e scendendo. Assicurati di scartare le tue lenzuola quando vengono completamente sparate (il che può accadere abbastanza velocemente) o non farai molto.

Per angoli e fessure più piccoli ho un set di lime ad ago. Fanno un ottimo lavoro eliminando i fori delle viti e le piccole caratteristiche sulle sculture stampate.

Ho anche avuto un certo successo nella levigatura con il mio Dremel quando si tratta di fastidiosi bloccati sui supporti o altre imperfezioni. Avere un po 'di potenza dietro la levigatura può essere una bella pausa. Ho anche visto gli accessori per spazzole metalliche utilizzati per la finitura delle stampe con riempimento in bronzo e rame. Tieni d'occhio la tua velocità o levigerai un buco nella stampa.

Infine (e uno che non ho provato) ci sono questi bastoncini di levigatura Sono stati consigliati da un amico e sembra che sarebbero abbastanza facili da usare / sostituire la carta vetrata usata.

In aggiunta al Dremel: non esagerare con la velocità, altrimenti potrebbe sciogliere la plastica.
#2
+7
Kevin Morse
2016-01-13 07:10:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Uso la normale carta vetrata umida / asciutta e funziona perfettamente. Se ricordo bene, di solito inizio con 220 e poi lavoro fino a 400, 600 e 800.

Sono disponibili anche platorelli in schiuma o gomma che funzionano molto bene quando si leviga qualcosa di forma organica.

Le grane con cui inizi e finisci dipenderanno da quanto ruvida è la tua superficie.

#3
+7
Pelle
2016-07-26 13:57:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Uso le lime per unghie. Sono facili da ottenere, economici e hanno grane diverse su entrambi i lati. Puoi appoggiarli o tenerli in mano e hanno una certa stabilità, rendendo abbastanza facile levigare qualcosa che è o dovrebbe diventare piatto.

Inoltre, puoi riparare i chiodi danneggiati mentre rimuovi le strutture di supporto .

#4
+4
Dimitry M
2016-07-28 05:01:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Un altro metodo che potresti provare è un bagno di vapore all'acetone.

(Tutto merito, a proposito)

Solo così lo sai , questo è un metodo molto rischioso , ma il risultato è molto piacevole. Ricorda che ti avevo avvertito ... E per favore, per favore guarda i video di avvertimento e fai pratica con estrema cautela. Non lo sottolineerò mai abbastanza.

Tutto quello che devi fare è portare un termoforo (o qualsiasi cosa che possa riscaldarsi fino alle temperature necessarie) in un ambiente ben ventilato. Quindi, procurati un grande barattolo di vetro che probabilmente non avrai bisogno in futuro che possa adattarsi al modello 3D e versare dell'acetone all'interno. Successivamente, dovresti posizionare una piccola piattaforma all'interno, proprio come nel video. Posiziona il barattolo sulla piastra elettrica. Ora, posiziona il modello 3D all'interno sulla piattaforma.

Ora, ricorda che l'acetone è un solvente . Ciò significa che fondamentalmente scioglie i dettagli del modello 3D. Quindi, se il tuo modello è più dettagliato, dovresti lasciare il modello 3D nel barattolo per un breve periodo di tempo (cioè circa 30 secondi al massimo ). Se il tuo modello non è così dettagliato, puoi inserirlo per un periodo di tempo molto più lungo, ad esempio cinque minuti. Ricorda, più a lungo è all'interno, minori saranno i dettagli!

Inoltre, assicurati di estrarre il modello senza usare le mani, poiché potrebbe essere dannoso. Potresti usare un gancio metallico attaccato a un foglio di carta stagnola per estrarlo, proprio come nel video.

Spero che questo aiuti; essere al sicuro!

Seriamente, esercita la MASSIMA cautela mentre maneggi il vapore, poiché è incredibilmente infiammabile e può accumularsi in aree scarsamente ventilate!

Questa risposta sopravvaluta il rischio di vapori di acetone. [Non è così male.] (Https://www.youtube.com/watch?v=ZJWhfpWlGFg)
Sì ... Ma comunque - meglio prevenire che curare!
Possono esserci problemi con l'acetone che si dissolve nell'oggetto ABS. Ho trattato con acetone una tazza da caffè (è uscita bella e liscia!), L'ho lasciata riposare per un paio di settimane fino a quando non ha più odore di acetone, quindi l'ho riempita di acqua calda. L'interno ribolliva mentre l'acetone trattenuto bolliva via, ribollendo attraverso l'ABS.
#5
+2
user50220
2018-09-26 12:28:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Va ​​notato che i metodi suggeriti in altre risposte hanno tutti i seguenti svantaggi:

  • Il vapore sembra indebolire la stampa molto più velocemente di quanto la stampa leviga.
  • La levigatura scioglie la plastica abbastanza facilmente e strappa semplicemente la stampa.
  • La limatura aiuta ma lascia macchie che richiedono la levigatura e / o la verniciatura dell'intera stampa.
Ciao, l'ho contrassegnato come un commento poiché non è proprio una risposta a sé stante. Potrebbero esserci altre domande sulla levigatura del vapore a cui questa potrebbe essere una risposta.
@SeanHoulihane - L'ho modificato per chiarire che questa risposta sta sottolineando gli svantaggi associati a ciascuna delle altre soluzioni fornite nelle altre risposte - che credo fosse l'intento dell'autore (anche se potrei sbagliarmi).
concordato. La formattazione fa la differenza.
Se la levigatura strappa la stampa, è necessario correggere l'adesione dello strato.
#6
+2
Davo
2018-11-28 19:53:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Normalmente sbavo con uno strumento di sbavatura:

deburring tool

Quindi limo se necessario, poi lo colpisco con un tampone scotch brite :

scotch brite pad

E poi faccio un passaggio veloce con una pistola termica per scurire tutte le zone che sono diventate più chiare per l'abrasione.

Video che mostra la pistola termica (ma non scotch brite): https://www.youtube.com/watch?v=0Aj9WCabPgw

Perché non aggiungere alcune immagini dello strumento di sbavatura e un tampone scotch brite (invece di un link al produttore) per dare più corpo alla tua risposta. Mi piace molto la soluzione con pistola termica! Faccio lo stesso con il supporto per ombrellone in ABS per eliminare il colore dell'ossido pallido, solo io uso una pistola termica a gas diserbante :)
#7
+1
user50220
2018-11-28 11:57:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho notato che se sto stampando troppo vicino al letto o se il letto non è a livello per spruzzare su tutto il letto, i supporti lasceranno dei segni sulla stampa dove la stampa è stata "macchiata" dall'ugello leggermente più vicino su quel lato. Inoltre, in Simplify3d puoi aumentare la distanza verticale e orizzontale tra la parte e il supporto, il che fa una grande differenza per quanto riguarda la pulizia, anche se troppo lontano e il supporto non supporta. Inoltre aumento la velocità di stampa del supporto, poiché influisce direttamente sull'adesione dello strato. Più alta è la velocità, meno è probabile che si leghi al modello.

Uso piccole lime per piccole imperfezioni rapide e talvolta piccoli coltelli per tese ostinate. Per levigare ora uso una rapida immersione di acetone sulle mie parti. Di solito 10-30 secondi completamente sommersi al massimo. Quindi senza toccare la stampa (è molto pastosa) posizionala o appendi (all'esterno) per asciugare l'acetone per circa due ore per ogni ora stampata o giù di lì. È possibile gestire piccole parti entro 10 minuti se si sono immersi per meno di 15 secondi. L'acetone evapora nel tempo e la stampa abs riprende completamente la sua forza una volta che tutto l'acetone è andato. Questo può richiedere giorni se è una parte importante (forse 9 "x 9") ed è stato immerso in acetone per più di 30 secondi. Se la parte odora di acetone, sta ancora evaporando.

Non immergere troppo la parte nell'acetone, non puoi tornare indietro. Non vuoi perdere la forma della tua stampa. Puoi sempre immergerti di nuovo. Dimentica il metodo con acetone di calore o il metodo a vapore di acetone freddo che richiede ore. Consiglia di farlo ALL'APERTO e forse una maschera antigas e una protezione per gli occhi, l'acetone è molto sottile e schizza non importa quanto tu sia attento. Ho provato a spazzolarlo ma i risultati non sono stati molto coerenti. L'ABS galleggia nell'acetone, quindi considera come farai immergere la parte e poi estrarla senza lasciare enormi impronte. Esercitati su alcune piccole stampe o persino su modelli di scarto e stampe fallite. Stranamente, nessuno suggerisce questo metodo nei forum. È molto più veloce e più facile degli altri metodi a vapore. Il tempo di asciugatura non è veloce ma non devi guardarlo tutto il tempo.

Sii sempre al sicuro e tieni l'acetone lontano da qualsiasi fonte di accensione come fiamme libere e assicurati un'adeguata ventilazione. 100% acetone viene utilizzato in milioni di saloni ogni giorno, in modo sicuro. Riscaldare l'acetone in uno spazio chiuso ha ferito gravemente le persone, quindi non consiglio di aggiungere alcuna fonte di calore.

L'acetone evapora in acqua alla stessa velocità che non in acqua (all'aria aperta), quindi vado provare a mescolare acqua e acetone per rallentare la levigatura per un miglior controllo e un bagno più grande. Anche le parti di medie dimensioni hanno bisogno di una buona quantità di acetone per immergerle completamente. Inoltre, puoi provare a fare un lato e registrare i secondi sommersi. Poi, quando si è asciugato, immergi l'altro lato per lo stesso tempo.

Modifica:

Certo! Ho appena fatto due pezzi di scarto da quando hai chiesto. È molto difficile catturare la lucentezza. Questi erano circa 15 secondi in acetone ruotandoli per ottenere una copertura uniforme in acetone poiché il bagno non era abbastanza grande da immergerli completamente. Questo metodo può lasciare macchie ma si tratta comunque di stampe deformate o non riuscite. Ho migliorato un'immagine per provare a mostrare i dettagli del livello. enter image description hereenter image description hereenter image description hereenter image description here

Forse potresti aggiungere qualche foto "prima" e "dopo"? (dello stesso oggetto)
Ok ha aggiunto alcuni esempi


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...