Domanda:
Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di driver microstepping 128X sugli assi X e Y di una stampante FFF?
walter
2016-01-13 08:39:47 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Supponendo che tu abbia una stampante di alta qualità con un processore veloce, vedrai un notevole miglioramento aggiornando dai driver microstepping 16X / 32X ai driver microstepping 64X / 128X? (es. finitura superficiale più liscia). In che modo si comportano in modo diverso dai più comuni driver stepper 16X o 32X. Penso ai piloti RAPS128, Silencioso e Trinamic contro DRV8825, A4988 e A4988.

Due risposte:
#1
+5
Kevin Morse
2016-01-13 14:55:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Probabilmente non vedrai miglioramenti evidenti aggiornando da un driver microstepping da 16x o 32x a 64x o 128x. A seconda dei motori che stai guidando e delle dimensioni del carico potresti effettivamente vedere una diminuzione della qualità.

Sebbene il microstepping aumenti la risoluzione teorica, non necessariamente aumenta la precisione. Il motivo è che il microstepping limita in modo significativo la coppia incrementale del motore. Ciò significa che potresti chiedere un gradino ma non ottenerlo perché la coppia del gradino non sarà sufficiente per far girare effettivamente l'albero.

Ad esempio: un motore che gira a pieni passi avrà 100 % della sua coppia di tenuta nominale. Il passaggio a 16 microsteps / step completi riduce questo valore a ~ 10%, 128 a ~ 1%.

L'effetto pratico di ciò è che in situazioni di coppia elevata (come la stampa a velocità elevate) il motore potrebbe finire per saltare alcuni passaggi. In questo modo l'aumento della risoluzione può effettivamente portare a una diminuzione della precisione (passaggi più piccoli ma potrebbero non essere effettivamente presi).

Un calcolo pertinente da fare sarebbe capire quale sia il diverso numero di micropassi a passi completi funziona in termini di movimento orizzontale, verticale o qualsiasi altro movimento azionato dal motore. Puoi farlo misurando di quanto lo stepper muove detta superficie in un giro, a condizione che tu conosca il numero di passi che richiede per giro.

Esempio:

Senza microstepping: 1 giro / pollice * 200 passi / giro = 200 passi / pollice o 0,005 pollici / passo (risoluzione 127 micron)

Con 16x microstepping: 16 * 200 passi / pollice o .0003 pollici / passo (risoluzione 8 micron)

In questo esempio, il microstepping di 128x sarebbe assolutamente sciocco. Ogni situazione è diversa e dovresti usare queste informazioni per prendere una decisione in base alla tua configurazione. Molti produttori hanno consigli su quanto lontano i loro motori possono essere microstep.

Penso che la frase "Ad esempio: un motore che gira a passi completi avrà il 100% della sua coppia di tenuta nominale. Passando a 16 micro-passi / passi completi si riduce a ~ 10%, 128 a ~ 1%." manca qualcosa di importante sui motori passo-passo. Una curva di errore di coppia in funzione della posizione di un motore passo-passo è come una curva sin. C'è coppia zero a cilindrata zero e coppia massima a una cilindrata a passo intero. Questo non cambia con il micro-stepping. (cont)
Quindi, se stai facendo 1/128 di un passo completo, ti darà davvero una coppia molto piccola. OTOH se ti capita di fermarti, dato un passo completo, a 1/128 di passo per errore, avrai anche una coppia molto piccola verso la posizione corretta.
#2
+4
Tom van der Zanden
2016-01-13 13:05:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le stampe traggono vantaggio da un microstepping più elevato in due modi:

Livello di rumore

L'uso del microstepping riduce il rumore dovuto al funzionamento della stampante.

Qualità di stampa

L'utilizzo di micropassi a risoluzione più elevata non aumenta in modo significativo la precisione fisica delle stampe, ma può ridurre gli artefatti sulla superficie come moiré.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...