Domanda:
Come devo pulire il mio estrusore quando cambio i materiali?
Matt Clark
2016-01-14 06:23:36 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Cambio spesso il mio materiale di stampa, ad es. ABS / PLA / Legno / Flex,

Come posso pulire al meglio il mio estrusore tra di loro per assicurarmi di non contaminare la mia prossima stampa?

Sarei particolarmente interessato a materiali come il PVA, dove le temperature oltre un certo punto carbonizzano il filamento, distruggendo del tutto l'hotend. Come si passa dal PVA all'ABS, con l'enorme differenza di temperatura?
Cinque risposte:
#1
+19
tamarintech
2016-01-14 11:25:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Se ritieni di dover pulire l'ugello, l'approccio migliore è un tiro a freddo . Puoi eseguire questa procedura con molte stampanti, tuttavia, dovresti chiedere consiglio al produttore della stampante prima di tentare questo processo se hai dei dubbi.

Con il filamento precedentemente ancora caricato e la testa dell'utensile fredda:

  • Inizia ad aumentare la temperatura dello strumento alla temperatura di stampa del successivo filamento che intendi caricare

  • Non dovresti combattere contro l'ingranaggio di trasmissione dell'estrusore o qualsiasi altra parte dello strumento durante questo processo!
  • Con una discreta pressione inizia a tirare sul filamento

  • Il vecchio filamento dovrebbe eventualmente staccarsi dall'interno dell'utensile, lasciando l'estremità del filamento all'incirca in una bella forma modellata dell'interno dell'utensile. Inizia a caricare il filamento successivo che intendi stampare e inserisci manualmente un po 'di filamento quando lo strumento finisce di riscaldarsi

Tutto ciò che resta dal filamento precedente, inclusi pigmenti o altri residui, dovrebbe essere bloccato fino alla fine del filamento.

Puoi eseguire estrazioni a freddo tutte le volte che desideri caricando il nuovo filamento, estrudendone una piccola quantità, lasciandolo raffreddare completamente e ripetendo i passaggi .

Di solito eseguo tiri a freddo sul filamento che scarico manualmente (a mano) tirando indietro il filamento con una temperatura impostata leggermente inferiore alla tipica temperatura di stampa. A causa della temperatura più bassa, la maggior parte del filamento residuo si attaccherà al filamento durante l'uscita.
Ottimo consiglio Come le istruzioni, di solito imposto la temperatura e inizio a tirare quando fa freddo. Quando la temperatura aumenta, il filamento si stacca generalmente molto prima di quando viene raggiunta la temperatura di stampa. Quindi carico il filamento successivo e lo faccio passare a mano quando raggiunge la temperatura di stampa. :)
#2
+8
Eric Johnson
2016-01-14 08:32:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella maggior parte dei casi, la rimozione del vecchio filamento dalla stampante, l'inserimento del nuovo filamento e il passaggio del nuovo filamento attraverso la stampante per un breve periodo di tempo puliranno l'ugello. La gonna della stampa può anche essere un momento durante la stampa effettiva per lavare il vecchio filamento. Supponendo che la gonna sia abbastanza lunga, tutto ciò che deve essere fatto è inserire il nuovo filamento e avviare la stampa.

Supponendo che l'estrusione del nuovo filamento non risolva il problema, c'è un problema più serio come un testa di estrusione intasata che necessita di essere riparata con altri metodi.

#3
+3
Tony Hansen
2016-01-18 03:10:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Alcune persone usano un filamento di "pulizia" di nylon quando cambiano i tipi di filamenti. Riscalda bene a una varietà di temperature e sembra aderire bene a tutto ciò che è lì quando lo si estrae. Assicurati di riscaldarlo fino alla temperatura del filamento rimosso per farlo legare al nylon.

#4
+2
Cris Thompson
2016-01-18 17:15:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Trovo sempre che il modo migliore sia far passare più filamenti attraverso l'ugello. Quanto basta per un cambio di colore completo.

#5
+2
walter
2016-01-19 17:28:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink

eSun ha un filamento di pulizia che estrude a una vasta gamma di temperature. Può sembrare ridicolo usare un filamento che costa oltre $ 100 USD al chilo per spurgare l'ugello, ma è molto comodo e in pratica non si usa molto ogni volta (viene venduto in confezioni da 100 g). Sto ancora usando alcuni campioni che ho ricevuto con un filamento più di un anno fa.

I cold pull saranno probabilmente più efficaci però (come descritto in un'altra risposta), sono solo uno sforzo maggiore. Di solito uso estrazioni a freddo con nylon quando voglio pulire il mio ugello, sia come parte della manutenzione ordinaria che quando passo a materie plastiche sensibili alla contaminazione (di solito PETG o ninjaflex). Di solito uso il filamento di pulizia quando voglio passare da un filamento scuro a uno chiaro o trasparente, soprattutto se il nuovo filamento è costoso. La maggior parte delle volte inserisco solo una quantità sufficiente del nuovo filamento per spurgare il vecchio, con la temperatura impostata al massimo tra i due.

La domanda quindi diventa: "come pulisco l'ugello dal filamento di pulizia?" :)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...