Domanda:
Come posso evitare che la mia testa dell'estrusore si ostruisca?
Martin Carney
2016-01-14 02:50:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Utilizzando una stampante in MDF termoplastico con un ugello estrusore da 0,4 mm, ho spesso problemi con l'ugello che si ostruisce.

Non sono sicuro di cosa stia causando l'ostruzione, ma le mie ipotesi sono polvere e / o bruciato filamento (dal lasciare l'hot end acceso senza estrudere).

Cosa posso fare per evitare, o almeno ridurre al minimo, l'ugello dell'estrusore che si ostruisca?

Domanda bonus: quale altro comune ci sono le cause degli zoccoli? (cioè a cosa dovrei fare attenzione oltre alla polvere e lasciando la parte calda accesa?)

Forse includere la marca / marca dell'hotend, la temperatura di stampa, il tipo di materiale e il colore?
Ciao @Martin Carney, ho notato che la tua domanda è in sospeso da un po 'di tempo. Una delle risposte seguenti è stata in grado di risolvere la tua domanda? Se è così, ti dispiacerebbe accettare la risposta appropriata. In caso contrario, cosa manca in modo che possiamo aiutarti ulteriormente? Inoltre, se l'hai capito da solo, puoi sempre rispondere e accettare la tua soluzione. Grazie.
Quattro risposte:
#1
+9
David Maulik
2016-02-24 11:50:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Diversi tipi di hotend ed estrusori possono portare a diversi problemi associati all'ostruzione. In base alla mia esperienza personale, le cause principali di intasamenti e inceppamenti sono le seguenti

  1. Materiale estraneo nell'ugello (sporco, polvere, filamento di bassa qualità)
  2. Miscelazione di materiali nel hotend (facendo funzionare l'ABS a 220 e poi passando al PLA senza spurgare l'ugello)
  3. Ritiro eccessivo o "assorbimento di calore" nel PLA (il PLA si espande quando riscaldato se la retrazione è impostata su un valore elevato, puoi effettivamente spingere il PLA espanso abbastanza alto da raffreddarsi e non può più fluire)

Per risolvere questi problemi, consiglio di utilizzare un tipo di filamento, preferibilmente di qualità decente (in genere $ 40 al kg), se si scambiano i materiali assicurati di spurgare completamente il tuo ugello dal materiale a temperatura più alta. Imposta la retrazione più in basso possibile cercando di ridurre al minimo la fuoriuscita (prova .4 mm per tutti gli hotend metallici o 2-3 mm per lo stile makerbot). Per ridurre al minimo la plastica carbonizzata nel tuo hotend, non lasciare il riscaldatore del tuo hotend acceso per lunghi periodi di tempo. Un modo per evitare che la polvere si accumuli sul tuo filamento è coprire i tuoi rotoli quando non li usi, io personalmente uso retine per capelli, puoi acquistare una confezione da 12 per un paio di dollari e durano a lungo.

#2
+6
HDE 226868
2016-01-14 04:35:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La lubrificazione del filamento è la soluzione più comune di cui ho sentito parlare per fermare gli inceppamenti e gli intasamenti del filamento. La lubrificazione consente una corsa più fluida attraverso la testina di stampa. Già che ci sei, assicurati che il filamento sia pulito. Il modo migliore per fermare gli inceppamenti dalla polvere è eliminarla in primo luogo.

Alcune persone consigliano olio di canola, che ho sentito funziona abbastanza bene per entrambi ABS e PLA (anche se soprattutto per PLA). Puoi anche stampare in 3D filtri / lubrificatori per la polvere, se pensi che questo possa essere un problema serio.

Io personalmente provo a pulire la testina di stampa regolarmente, dopo ogni paio di stampe o anche dopo ogni stampa, se ho tempo. Qualcosa di affilato, come una pinzetta, può staccare pezzetti di filamento vicino alla punta dell'ugello. Non ho ancora provato altri utensili, ma ci sono sicuramente altri strumenti che potrebbero funzionare. Ho anche sentito parlare di persone che regolano la temperatura con una ventola, al fine di evitare che pezzi di filamento parzialmente sciolti si ostruiscano all'interno dell'ugello, ma non so se sia efficace.

In alcuni casi , il problema potrebbe anche essere banale come un problema di supporto. Una volta ho montato una bobina di filamento, solo per avere un inceppamento quando il supporto per la bobina si è guastato, lasciando la linea di filamento che tirava l'ugello e lo ostruiva. Adottare misure per evitare che ciò accada può essere semplice ed efficace. Qualunque sia la causa, le misure preventive sono sempre una mia scelta.

L'olio non causa problemi quando viene riscaldato insieme alla plastica? O viene semplicemente assorbito / mescolato?
@MartinCarney posso causare problemi se viene applicato spesso. Un rivestimento molto, molto leggero non dovrebbe influenzare troppo la composizione del prodotto finale. In generale, si mescola.
#3
+5
gcatalfamo
2016-03-01 16:05:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Come consiglio generale, indipendentemente dalla stampante, gli estrusori tendono a intasarsi se: [Alcuni di essi potrebbero non essere applicabili a tutte le stampanti, ma dovrebbero essere il più generali possibile]

  1. il filamento si esaurisce a metà stampa, la maggior parte degli estrusori ha una "zona morta" tra la mola e l'estremità calda, in cui se i filamenti rimangono bloccati, l'unica opzione è aprire l'estrusore
  2. un filamento crea nodi senza nessuno presente per fissare prontamente i nodi, o la mola vedrà il filamento, portando a (1) più una mola intasata: il più delle volte la qualità di un marchio di filamento è misurata dalla presenza o assenza di nodi.
  3. lasci che la testina calda rimanga calda senza stampare troppo a lungo, si riempirà di filamento fuso con il rischio che si carbonizzi all'interno dell'estrusore, riportandone uno di nuovo a (1)
  4. utilizzi materiale flessibile o gomma che ha la complessità aggiuntiva di levigare contro le comuni guide di plastica degli alimentatori di filamenti: a seconda del Per il materiale utilizzato, potresti decidere di evitare di utilizzare le guide e di alimentare direttamente l'estrusore
  5. stampi con qualità superiori (es. 0,1 mm) comporta una minore portata del filamento che può bloccarsi se l'ugello è troppo largo (e la mola va troppo veloce)
  6. non si pulisce mai (cioè è sufficiente soffiare) la mola: la polvere del filamento si attacca sempre più nel tempo.
  7. lasci che l'estrusore sia troppo vicino alla piastra: se il filamento non è libero di cadere sulla piastra come dovrebbe (impostazioni) riempirà la parte calda tornando per intasare
  8. si stampano filamenti di legno, mattoni e derivati: sono altamente malsani per l'estrusore poiché sono plastica / resina caricati con polvere di legno. La polvere tende a a) bruciare eb) aderire alle pareti interne dell'estrusore.

Se riesco a pensare ad altro le aggiungerò.

#4
  0
StarWind0
2016-06-16 18:21:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Primo, non lo fai.

Per ridurre la probabilità, usa una buona plastica senza contaminazioni.

Non riscaldare eccessivamente la plastica, provoca un più rapido accumulo di carbonio.

Acquista trapani a mano, mini trapani per pulirla.

Non cambiare materiale Un sacco. I residui di plastica a bassa temperatura cuoceranno quando si passa alla plastica ad alta temperatura. Di nuovo carbonio.

L'ultimo che arriverà al tuo estrusore è se stesso. Utilizzare una punta dell'estrusore indurita, meno soggetta a usura. Anche tutto il metallo dovrebbe aiutare molto, i tubi PTEF spesso si cuociono in una situazione di marmellata.

O fai quello che faccio io. Uso un ugello gigante da 1 mm. Ho stampato almeno 20 libbre di plastica sullo stesso ugello.

Le altre soluzioni dicono mettere olio ecc. Dirò solo che non è una grande idea. Per prima cosa avrai una terribile adesione al letto, secondo sembra semplicemente sbagliato. Per non parlare del fatto che uscirà dall'estrusore entro un KG ?. L'unico caso in cui va bene usare l'olio è se hai un setup bowden.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...